Tutto (o quasi...) sull'A.C. LEGNANO


IL PRECAMPIONATO 2005/06

 

Le amichevoli pre-campionato

 

Domenica 24 luglio 2005 - S. Martino in Badia - Amichevole

 

 Legnano-San Martin 11-0 (7-0)

 

GOL: Bretti al 4’, Bifini al 10’, Epifani al 12’, Maiolo al 19’ e al 21’, Marietti al 35’, Maiolo al 45’, Bettini R. al 55’, Bosio al 75’, Bettini D. (R) al 78’ e Giordano al 87’.
LEGNANO P.T.: Malatesta, Maggioni, Zanardo, Tentoni, Marietti, D’Amico, Kamata, Epifani, Bretti, Bifini, Maiolo. All. Maiuri.
LEGNANO S.T.: Malatesta, Holbien, Avolio, Tentoni, Bettini R., Epifani, Giordano, Dalle Nogare, Bosio, Milano, Bettini D. All. Maiuri.

 

Le foto dell'incontro

(by Giorgio Costabiei, Presidente Unione Sportiva San Martino in Badia)

 
Le due formazioni prima dell'incontro
Una vista dell'impianto sportivo "Pradel"
Due azioni di gioco
La panchina lilla Lo staff tecnico

 

Giovedì 28 luglio 2005 - Pinzolo (TN) - Amichevole

 

 Spezia (Serie C1) - Legnano 1-0 (1-0)

 

GOL: 18' Guidetti (S).

SPEZIA : Rotoli, Padoin, Florindo, Addona, Maltagliati (C), Pessotto, Ponzo, Saverino, Pelatti, Alessi, Guidetti.
LEGNANO : Malatesta (C), Tentoni, Avolio, Maggioni, Bettini RIccardo, Epifani, Bosio, D'Amico, Bettini Dario, Maiolo, Kamatà.

Lo Spezia, nel terzo test stagionale svolto a Pinzolo, ha superato il Legnano per 1-0 grazie ad un'azione spettacolare di Saverino, finalizzata, con un gran tiro al volo, da Massimiliano Guidetti. Nella ripresa bella reazione della squadra lilla che ha giocato alla pari con gli “aquilotti”, sfiorando il pareggio con Kamata.

 

Domenica 31 luglio 2005 - S. Martino in Badia - Amichevole

 Legnano - Kallithea (Serie A greca) 0-2 (0-0)

Gol: 73' Tejonhis, 84 rig. Petkovic (R)

LEGNANO: Malatesta (77’ Ciarnò), Tentoni, Avolio, Maggioni (46’ Holbein), Bettini R. (59’ Marietti), Giordano (46’ Epifani), Bretti (59’ Dalle Nogare), D’Amico (59’ Rovrena), Bifini (46’ Bettini D.), Maiolo, Kamata (69’ Bosio).

 

Note: Pomeriggio fresco e piovoso. Spettatori 100 circa.

 

 

Le squadre schierate (Foto Stefano Olgiati)

 

Il Legnano viene sconfitto dai greci del Kallithea ma esce a testa alta al termine di un incontro dai due volti: primo tempo di assoluta marca lilla con la squadra di Maiuri padrona del campo mentre nella ripresa la maggiore freschezza atletica degli ellenici ha permesso loro di ottenere la vittoria anche se le due reti sono scaturite da altrettanti errori difensivi dei giovani lilla.

 

Il rigore mancato da Maiolo  (Foto Stefano Olgiati)

 

Parte forte il Legnano che al 7’ ha l’occasione di portarsi in vantaggio con Maiolo che fallisce il calcio di rigore che l’arbitro (per i primi trenta minuti ha diretto mister Spagnuolo) decreta per l’atterramento di Kamata ben imbeccato da Bifini. Non si scoraggiano i ragazzi di Maiuri che dopo avere subito un palo, più fortuito che cercato, si riversano nella metà campo greca e vanno vicini al vantaggio con Maiolo che calcia una punizione di poco a lato. Al 43’ lo stesso ex Pro Sesto batte corto per D’Amico che scodella la sfera al centro dell’area dove si avventa Giordano che in scivolata manda di poco alto sopra la traversa. In mezzo alle due occasioni tanto pressing ed organizzazione di gioco del Legnano e qualche colpo di alta scuola di Bifini apparso molto ispirato.

 

Due immagini dell'incontro (Foto Stefano Olgiati) 

 

Nella ripresa, complice alcuni cambi e la stanchezza, i lilla calano mentre i greci, quasi pronti per l’inizio del loro campionato di serie A, fanno valere il maggiore tasso tecnico e la migliore condizione atletica e vanno a segno in due occasioni. La prima al 73’ grazie ad un errore di Avolio che sbaglia un disimpegno favorendo Tejonhis che non ha difficoltà a trafiggere Malatesta. La seconda dieci minuti più tardi su rigore calciato da Petkovic dopo che il giovane Holbein aveva cinturato platealmente lo stesso Tejonhis.

Per mister Maiuri buone indicazioni soprattutto da Tentoni in difesa, Giordano, D’Amico e Kamata a centrocampo e Bifini in attacco.

 

Stegano Olgiati - www.statistichelilla.it - Uff. Stampa A.C. Legnano

 

Sabato 13 agosto 2005 - Stadio Mari - Legnano - Amichevole

 Legnano-Sampdoria 0-4 (0-0)

 

GOL: 47' Borriello, 55' aut. Marietti, 69' Borriello, 74' Pavan

LEGNANO: Malatesta, Tentoni, Maggioni (71' Bosio), R. Bettini (54' Marietti), Avolio, Epifani, D'Amico (46' Giordano), Bretti (60' Dalle Nogare), Maiolo (46' Bifini), Kamata (71' Milano), D. Bettini.

SAMPDORIA: Antonioli (58' Castellazzi), Diana, Castellini, Sala (46' Pavan), Pisano, Abate (46' Del Vecchio), Mingozzi (46' Volpi), Palombo (46' Boriello), Edusei (58' Dalla Bona), Kutuzov, Flachi.

ARBITRO: Colla di Monza

Note: spettatori 437

 

Le squadre schierate (foto Alberto Gallo)

 

Un buon Legnano tiene testa alla Sampdoria per i primi quarantacinque minuti, salvo poi calare nella ripresa e subire il poker di reti dei ragazzi di Novellino. Sugli scudi Patricio D’Amico, autentico motorino del centrocampo lilla, e Pedro Kamata, autore di alcuni guizzi che hanno fatto impazzire Diana che non lo ha quasi mai visto.

Dopo il toccante minuto di silenzio in memoria del compianto Aldo Marinoni si inizia a giocare e la prima occasione è sui piedi di Maiolo che, dopo avere ricevuto la sfera da Bettini, calcia a lato da buona posizione. Si fa vedere la Samp al 25’ con Flachi che tutto solo davanti a Malatesta colpisce un clamoroso palo. Ancora Flachi al 41’ cerca la rete con una punizione da oltre trenta metri ma la sua conclusione, seppure potente, è centrale e Malatesta sventa facilmente. Un minuto più tardi Bretti si incunea in area doriana e viene atterrato da Sala, per l’arbitro è tutto regolare ma qualche dubbio rimane. Termina la prima frazione che ha visto il Legnano giocare alla pari contro un avversario molto più quotato grazie ad un gran pressing ed a un’ottima organizzazione di gioco.

 

Due azioni di gioco (foto Alberto Gallo)

 

Il secondo tempo, complice un calo fisico e mentale ed anche qualche sostituzione di troppo, è un monologo blucerchiato che si apre con la rete  di Borriello al 2’, abile a sfruttare una corta respinta di Malatesta su tiro di Flachi. All’11’ il neo entrato Marietti è sfortunato a deviare in rete una conclusione dello stesso capitano doriano. Tris degli ospiti e doppietta personale per Borriello al 24’ con una splendida punizione dal limite che si insacca all’incrocio dei pali alla destra del numero uno lilla. Il poker è servito al 29’ con Pavan che tutto solo in area di rigore finalizza di testa un corner calciato da Volpi. Unica azione degna di nota del Legnano al 37’ con una gran punizione di Dario Bettini che però, avendo una traiettoria centrale, è facile preda di Castellazzi.

Al termine della gara mister Maiuri ha dichiarato di essere soddisfatto del primo tempo disputato dai suoi ragazzi ma ha anche detto di avere ancora tanto lavoro da svolgere. “Non mi è piaciuto l’atteggiamento mentale della squadra nel secondo tempo, soprattutto in occasione del loro primo gol. Siamo abbastanza indietro fisicamente ma abbiamo tempo per migliorare a partire dalla Coppa Italia, manifestazione che vogliamo onorare con tutto il nostro impegno”.

 

 


 

TORNA ALLA HOMEPAGE

 

Torna alla homepage


Copyright © 2003-2015 by Gianfranco Zottino - Ultimo aggiornamento : mercoledì 01 luglio 2015 - Tutti i diritti sono riservati.